Zibba e Almalibre, premio della critica a Sanremo, ad Aspettando 2015

È Zibba e Almalibre il secondo gruppo di Aspettando il Primo Magggio 2015.

Dopo il successo (Premio della Critica e Sala Stampa) al Festival di Sanremo 2014, categoria Nuove Proposte, verrà presentata al pubblico teramano una delle più interessanti realtà del nuovo cantautorato italiano.

Lo sa bene Fabio Fazio che li ha voluti per ben tre puntate all'interno del format "Che tempo che fa".

Zibba e Almalibre si definiscono una band "in bilico tra il roots rock e la poetica dei grandi cantautori" che alterna "echi jazz e ritmi in levare.

Nel 2003 pubblicano il primo disco, “L’ultimo giorno”, grazie al quale salgono sul palco del Primo Maggio di Roma, e partecipano a diverse trasmissioni tv. Nel 2006 pubblicano il disco “Senza smettere di far rumore” che li porta al grande pubblico con il singolo “Margherita”, interpretato con Tonino Carotone e tuttora programmato dalle radio. Un lungo tour come supporter di grandi artisti porta Zibba a suonare in tutta Italia e a guadagnarsi il consenso del pubblico live.


Nel 2010 esce il disco “Una cura per il freddo” e la band viene invitata al Premio Tenco. Zibba vince il premio Leo Chiosso al Salone Internazionale del libro di Torino e nel 2011 due dei più importanti premi del mondo cantautorale italiano, ovvero il Premio Bindi e il premio L’artista che non c’era. Nel febbraio 2011 Zibba e Almalibre sono ospiti di Serena Dandini in due puntate del programma “Parla con me” su Rai 3.


Pubblicano una versione del brano “Una parola, illumina” con la partecipazione di Bunna, leader degli Africa Unite, il singolo “Ordine e gioia” con la voce di Maurizio Lastrico e nel settembre 2011 il singolo “Una parte di te” con la partecipazione si Federico Zampaglione, leader dei Tiromancino.


Nel maggio 2012 esce il quarto disco “Come il suono dei passi sulla neve” che vince il premio più prestigioso della musica Italiana: la Targa Tenco come miglior album in assoluto. Nel settembre 2012 Zibba viene premiato dalle radio italiane come artista indipendente più trasmesso dalle radio negli ultimi cinque anni, vincendo il premio IML del MEI. Registrato in un forno per mattoni, il disco è un passo di maturità artistica e consapevolezza per questo artista ed una rinnovata band. All’album partecipano diversi ospiti tra i quali Roy Paci, Eugenio Finardi, Vittorio De Scalzi, Adolfo Margiotta, Gianluca Fubelli e molti altri.


Nel maggio 2013 Zibba e Almalibre pubblicano un nuovo disco, omaggio all'autore Giorgio Calabrese, dal titolo “E sottolineo se”. Un viaggio nella musica Italiana attraverso le parole di un grande personaggio della nostra canzone d'autore. Il disco entra tra i finalisti per la Targa Tenco 2013 nella categoria interpreti.


Nel febbraio 2014 partecipano con il brano “Senza di te” alla 64° edizione del Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte, vincendo il Premio della Critica “Mia Martini” e il Premio della Sala Stampa Radio-Tv-Web “Lucio Dalla”.

Il 20 febbraio 2014 esce il sesto album con gli Almalibre, “Senza pensare all’estate”. Sempre nel 2014 Zibba vince la targa “Dallo sciamano allo showman”.

| Stampa |

BM Idea

associazione culturale bmidea teramo

Social

seguici su facebook seguici su twitter seguici su youtube

I nostri Partner

i partner di Aspettando il Primo Maggio

Rete 8

logo

Copyright © Aspettando il Primo Maggio 2018

Cookie Policy

logo Wainet Web Agency sviluppo Siti Portali Web e App

^ torna su ^